Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor aliquetenean idelit sollicitudin, lorem quis bibendum auci elit consequat ipsutis sem.
1-677-124-44227

info@yourbusiness.com

184 Main Collins Street | West victoria 8007

Lorem ipsum proin gravida nibh vel velit auctor alique tenean sollicitudin, lorem quis.
Top

Amici creativi in Cucina, l’alternanza scuola lavoro punta sull’enogastronomia

Il percorso formativo coinvolge gli studenti dell’Istituto Bocchialini di Parma e prevede una serie di incontri con gli chef del Parma Quality Restaurants in aula e in cucina, oltre a visite nelle aziende vitivinicole locali e lezioni con un sommelier professionista.

Parma, 15 gennaio 2019 – Avvicinare il mondo scolastico all’enogastronomia del territorio, valorizzando una crescita culturale condivisa e la creatività. Un obiettivo importante che mette in relazione scuola e lavoro, facendo vivere ai futuri professionisti del settore esperienze dirette con la ristorazione di qualità e le aziende agroalimentari locali. Con questi presupposti è stato ideato il percorso sperimentale di alternanza scuola lavoro “Amici creativi in Cucina”, promosso da Comune di Parma, ITAS Bocchialini, Consorzio Parma Quality Restaurants, Consorzio per la tutela dei Vini Colli di Parma e Officina Arti Audiovisive.

Il progetto è partito con l’inizio del nuovo anno scolastico e prevede: una serie di incontri in aula fra gli studenti della classe 3°D dell’Istituto Bocchialini e gli chef del Parma Quality Restaurants; laboratori di cucina; abbinamenti fra i piatti realizzati e i vini del territorio, grazie alla presenza della sommelier Maura Gigatti; visite in aziende vitivinicole locali.

Ogni chef coinvolto nel progetto, prima incontrerà i ragazzi a scuola per raccontare la personale esperienza di ristoratore e il legame con il territorio, poi affiancherà gli studenti nella cucina della Trattoria I du Matt per realizzare una ricetta che spazia dagli antipasti al dessert. Gli alunni avranno quindi la possibilità di scoprire trucchi e segreti del mestiere e sviluppare una conoscenza più approfondita del mondo della cucina, grazie ai ristoratori: Enrico Bergonzi, Mariano Chiarelli, Andrea Nizzi, Francesco Dall’Argine, Filippo Cavalli, Nicole Zerbini, Francesca Toma, Simone Berzolla, Michele Buia, Isabella Chiussi e Nico Tamani.

Oltre agli aspetti culinari, gli studenti potranno acquisire nozioni su valori nutrizionali e di sicurezza alimentare, sostenibilità, analisi sensoriale degli alimenti, senza dimenticare i principi di marketing e food design. Infine, durante il percorso formativo, da novembre ad aprile, i ragazzi, supportati da operatori dell’Officina delle Arti Audiovisive, realizzeranno dei video sulle esperienze fatte che poi Scuola, Comune e PQR potranno diffondere attraverso i rispettivi canali social.

Share